Visitare Budapest in modo alternativo: 3 cose da fare e vedere a Budapest

3 cose che non tutti considerano da fare a Budapest. Budapest è una delle città più belle presenti in Europa, il suo fascino della parte est del continente la rende unica come genere, nonostante le altre capitali non siano poi così distanti in realtà sono veramente molto differenti rispetto a questo gioiello europeo apprezzato da chiunque si reca a visitarla. Nonostante sia molto visitate però in realtà non tutti riescono a cogliere ogni aspetto della città, ci sono alcuni luoghi presenti nella capitale che non vengono presi in considerazione da tutti in quanto forse non pubblicizzati abbastanza. Andiamo a scoprire di quali stiamo parlando.

Le scarpe sul Danubio

Questo più che una cosa da fare è in realtà una cosa da vedere, si tratta di una scultura realizzata alcuni anni fa dallo scultore Gyula pauer il quale ha voluto rappresentare, o meglio ricordare, in maniera indelebile una delle vicende comuni nella seconda guerra mondiale, ovvero quella in cui le persone venivano messe sulle rive del Danubio, rivolte verso il fiume, e gli veniva ordinato di togliersi le scarpe, per poi esser fucilati alle spalle e da li i corpi sarebbero caduti nel fiume che li avrebbe portati lontani dalla città.
Proprio per lasciare nella memoria questa vicenda drammatica ripetutasi diverse volte negli anni della guerra, lo scultore ha voluto incastonare diverse paia di scarpe proprio sulla riva del Danubio, dove è possibile vederle ogni giorno e a qualsiasi ora in modo del tutto gratuito. Le scarpe sono di bronzo e si estendono per diversi metri sulla costa a ridosso del parlamento.
La prima delle cose da andar assolutamente a vedere a Budapest, decisamente suggestivo!

Le terme di Budapest

La seconda delle cose in lista è una molto più comune, ma che in realtà comunque sia non viene considerata da tutti in quanto pensando di esser in una visita culturale si pensa che non ci si possa dedicare a qualche ora di relax, ma in realtà a Budapest le terme fanno parte del culto popolare in ogni giornata! Qui le persone prendono in considerazione le terme come se fosse un passatempo, un luogo dove rilassarsi e scambiare qualche chiacchiera o semplicemente dove passare una giornata in compagnia.
Ci sono tantissimi punti termali, ognuno con le sue caratteristiche ed i suoi prezzi. Quello che consigliamo maggiormente però sono quelli che dispongono di piscine all’aperto, viverle in pieno inverno rappresentano un’esperienza quasi mistica, entrando in acque dalle temperature di oltre 30-40 gradi con intorno una temperatura sotto lo zero.
Non è raro a volte ritrovarsi immersi nell’acqua con attorno la neve. Altra cosa assolutamente da provare a Budapest, anche poche ore possono risultare un vero e proprio beneficio per il vostro corpo!

La crociera sul Danubio

Infine, un’altra cosa senza dubbio da provare è una fantastica crociera che ripercorre salendo e scendendo tutto il Danubio nella zona centrale della città. Se visiterete Budapest saprete sicuramente che si divide in due zone contraddistinte: Buda e Pest, una da un lato ed una dall’altro del fiume che taglia in due la città. Una crociera sul Danubio rappresenta la visita completa della città da cima a fondo, passando per chilometri di coste che a piedi sarebbero impensabili, regalandovi una veduta da vicino del parlamento, dei grandi ponti e del castello, arrivando anche per il bastione dei pescatori ed ogni altro luogo di interesse ben visibile dall’acqua che attraversa la città. L’orario più indicato è quello del tramonto, riuscendo a godervi sia la veduta giornaliera che quella notturna, magari sorseggiando un buon cocktail a bordo delle tante imbarcazioni.