I prestiti al consumo, la guida completa

Il prestito al consumo è un tipo di finanziamento specificamente destinato alle persone fisiche ed alle famiglie. I prestiti al consumo quindi sono avulsi dalla attività strumentale di imprese ed autonomi essendo, ripetiamo, destinati solo ed esclusivamente al singolo soggetto per finalità private e personali.

In sostanza il prestito al consumo è quello tipico che ci permette di pagare ratealmente quello che acquistiamo oggi.

La definizione di prestiti al consumo è oggetto di specifica previsione legale: la descrizione di prestito al consumo è statuita dal decreto legislativo nr. 385 del 1993 conosciuto come testo unico legge bancaria, il quale al art. 121 comma 1° definisce il prestito al consumo come segue: “per prestito al consumo si intende la concessione, nell’esercizio di un’attività commerciale o professionale, di credito sotto forma di dilazione di pagamento, di finanziamento o di altra analoga facilitazione finanziaria a favore di una persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta ( consumatore )”.

Il prestito al consumo quindi è rivolto alla generalità dei consumatori i quali vi accedono tramite i negozi e simili al momento in cui hanno intenzione di acquistare un determinato bene o servizio.

I negozi e centri commerciali in genere sono così convenzionati con le società finanziarie cui vengono girate le proposte di acquisto tramite i prestiti al consumo al fine di rateizzare il pagamento.

Questo tipo di finanziamento si presenta in diversi modi ma che sostanzialmente sono i seguenti:

  • prestiti al consumo personali, quelli un po’ più classici, che si possono chiedere in una finanziaria o in una banca;
  • prestito al consumo revolving, con o senza la carta di credito, è una soluzione chiesta a volte dai cattivi pagatori che necessitano di denaro ma che non hanno accesso al finanziamento classico;
  • prestito al consumo con cessione del quinto dello stipendio o della pensione, chiesto dai dipendenti e dai pensionati.

Il prestito al consumo se da un lato fa indebitare le famiglie, dall’altro fa bene al sistema economico in quanto fa aumentare i consumi.

Relativamente agli acquisti mediante prestiti al consumo ricordiamo i più importanti: prestiti al consumo per arredamento ed oggettistica della casa, prestito al consumo per quanto attiene la sfera della salute e bellezza, prestiti al consumo per acquisto di veicoli nuovi od usati, prestiti al consumo per studiare od andare in vacanza e prestiti al consumo addirittura per sposarsi.

Per ultimo avvisiamo che tra le varie forme di finanziamento i prestiti al consumo sono i più onerosi ovvero sono quelli che presentano interessi che possono arrivare, in alcuni casi, ai limiti della usura.