Dieta Plank sconsigliata, perché?

È uno degli argomenti più in voga degli ultimi tempi, c’è chi la ama e chi la odia, fatto sta che la dieta Plank è molto discussa e ha sicuramente delle controindicazioni serie.
Di cosa si tratta? La dieta Plank originale promette di far perdere 9 kg in due settimane ed è a base di, quasi del tutto esclusivamente, proteine.

È consentito quindi assumere solo cibi che ne contengono, ossia uova, pesce, e carne sia bianca che rossa. L’unica aggiunta concessa è un caffè amaro per colazione, e non è consentito consumare degli spuntini durante la giornata.
Uno dei punti principali per cui è criticatissima è già evidente da questa breve descrizione. Seguendo questa dieta si lascia che il proprio corpo si abitui a consumare solo determinati alimenti. Quando la si smette, essendo una dieta cosiddetta “lampo”, ossia che fa perdere moltissimo peso velocemente, l’organismo fa fatica ad accettare carboidrati, ferro e zuccheri, reintrodotti nuovamente nella propria dieta ordinaria, ed è per questo motivo che si tende ad ingrassare nuovamente in maniera ugualmente veloce.
Questo comporta vari altri problemi, come cellulite e smagliature.

Inoltre, il consumo di così tante proteine potrebbe essere dannoso per alcune persone, soprattutto se non si è in condizioni di salute già in partenza o se non si è abituati a consumare così tanta carne. In particolare, se si soffre di diabete, di malattie cardiopatiche, se siete donne incinte, se avete meno di 18-19 anni o se si ha il colesterolo alto una dieta del genere non può assolutamente essere seguita perché è dannosissima per il vostro corpo.
Molte persone hanno riscontrato un senso di forte stanchezza durante il periodo in cui hanno seguito questa dieta.
Altro punto molto criticato è l’assenza totale di attività fisica. Fare movimento, anche una semplice passeggiata giornaliera, aiuta tantissimo chi cerca di perdere peso in maniera sana e veloce, ed è risaputo in maniera scientifica.
Come specificato inizialmente, la dieta Plank è un perfetto esempio di odio/amore. Personalmente, sono più propenso a sconsigliarla per tutti i motivi sopraindicati.